Bandi GAL Alto Molise – Rassegna Stampa

Pubblichiamo la rassegna stampa sull’attività di animazione per i 5 bandi di prossima uscita e sugli incontri informativi nel territorio.

Eco dell’Alto Molise: Bandi GAL Alto Molise, Coldiretti: ‘Serve accellerare su progetti e finanziamenti’

Eco dell’Alto Molise: ‘Biodiversità e Sapori, GAL Alto Molise promuove Bandi per 900mila euro’

Altomolise.net: ‘Fare impresa nei piccoli comuni, promuovendo donne, giovani e sociale: questo il senso dei bandi del Gal Molise illustrati dalla presidente Serena Di Nucci’

Molisenetwork.net: ‘Bandi GAL Territori della Biodiversità e dei Sapori: oggi incontro ad Agnone’

Virgilio.it: ‘Biodiversità e sapori, Gal Alto Molise promuove bandi per 900mila euro’

Moliseweb.it: ‘5 bandi promossi dal Gal Alto Molise -Territori della Biodiversità e dei Sapori’

Teleasse.it: ‘GAL Alto Molise: escono i bandi per miglioramenti aziendali, servizi turistici, cooperative di comunità e itinerari di mobilità lenta’

da Primo Piano Molise – ed. Sabato 5 ottobre 2019 – p.13 Agnone

Bandi GAL Alto Molise – primo incontro divulgativo

Si terrà domani, mercoledì 09 ottobre 2019, alle ore 17:00, presso la sala consiliare di Palazzo San Francesco ad Agnone, un primo incontro divulgativo sui Bandi GAL di prossima uscita, aperto a tutti coloro interessati alle opportunità previste.

Durante l’incontro saranno presentate le varie azioni a bando, dedicate sia agli enti locali che alle imprese.

A quello di domani, seguiranno ulteriori incontri sul territorio, le cui date saranno comunicate di volta in volta.

Bandi GAL Alto Molise – On line le schede informative

Nella seduta del 17 settembre scorso il CdA del Gal Alto Molise ha approvato la bozza di bandi pubblici del PSL successivamente trasmessi a Regione Molise e AGEA per gli adempimenti conseguenti. La pubblicazione sul BURM dei bandi pubblici è prevista per le prossime settimane.

Il Gal Alto Molise, per ogni Bando, ha predisposto una scheda informativa a carattere divulgativo per anticiparne i contenuti, riportando gli aspetti salienti e le modalità di presentazione della domanda, al fine di facilitare i potenziali beneficiari nella predisposizione per tempo di eventuali proposte.

Le schede informative sono disponibili nella sezione bandi aperti

Il GAL Alto Molise attiva i primi bandi pubblici previsti nel PSL.

Con Determinazione Dirigenziale n.56 del 1 ottobre 2019, il Direttore del II Dipartimento della Regione Molise ha approvato la rimodulazione del Piano di Sviluppo Locale “Territori della Biodiversità e dei Sapori” del GAL Alto Molise contenente il nuovo quadro finanziario e l’articolazione dell’organigramma tecnico. Tale approvazione consente di attivare i primi bandi pubblici previsti nel Piano.

Serena Di Nucci è stata rieletta Presidente del G.A.L. Alto Molise

Mercoledì 31 luglio 2019, presso la sede legale di Palazzo Tirone in Agnone, l’assemblea dei soci del GAL si è riunita per eleggere il Consiglio di Amministrazione. Alla presenza della maggioranza dei soci, pubblici e privati, i componenti del Consiglio di Amministrazione uscenti sono stati rieletti all’unanimità dei presenti.

Oltre alla Presidente Serena Di Nucci sono stati rieletti consiglieri: Giuseppe Cavaliere, Nadia Falasca, Valentina Galasso, Marco Giordano, Nunzia Nucci e Giulia Rotolo.

Il GAL è uno strumento previsto dal regolamento europeo sullo Sviluppo Rurale (PSR) per contribuire, attraverso il sostegno economico assicurato da una quota dei fondi PSR, alla realizzazione delle iniziative pensate e proposte dagli attori del territorio per dare vita a nuove opportunità di reddito e di sviluppo nelle realtà rurali più svantaggiate.

Sotto la guida di Serena Di Nucci continuerà l’attuazione del Piano di Sviluppo Locale 2014/2020 insieme ai componenti del CdA che fin dalla prima ora si sono impegnati nell’affrontare una sfida tutta nuova per l’area Altomolisana. Nel corso dell’Assemblea sono stati illustrati i programmi ed i prossimi bandi rivolti alle imprese e agli Enti pubblici del territorio.  

Nella sua relazione di fine mandato, il Presidente ha esposto i risultati raggiunti dal GAL sia in ambito locale che nazionale, in particolare ha ricordato il contributo fondamentale nella redazione della Strategia dell’Alto Medio Sannio e di essere il promotore della rete dei GAL dell’Appennino che annovera 25 aderenti dalla Calabria fino alla Toscana che sta avviando progetti collettivi su tematiche proprio delle aree interne appenniniche.

Nel dibattito sul rinnovo delle cariche i Sindaci, gli amministratori locali ed i soci privati presenti hanno utilizzato parole di stima verso il lavoro svolto e invitato convintamente il Presidente e l’intero CdA nel proseguire  nel solco tracciato.

A seguito della nomina la Presidente ha dichiarato: “sono entusiasta e commossa degli attestati di stima rivoltici dai soci, segno che il lavoro svolto è stato proficuo. Questo mi rende ancora più consapevole dell’impegno che mi aspetta ma, assieme ai consiglieri, che ringrazio per il lavoro che svolgono al mio fianco, e allo staff tecnico, di ottimo livello, sono convinta che proseguiremo il lavoro avviato nel migliore dei modi riuscendo a dare risposte concrete ed efficaci al territorio del GAL”.

Serena Di Nucci è l’ultima generazione di un’antica famiglia di casari originaria delle comunità alto molisane di Capracotta e Vastogirardi. La tradizione produttiva familiare prosegue oggi nel Caseificio Di Nucci di Agnone, dove ha scelto di investire il futuro professionale accanto ai genitori, agli allevatori e ai giovani collaboratori, occupandosi dei settori commerciale e marketing.

Il Gal Alto Molise cerca Agenti di Sviluppo Locale

Il GAL Alto Molise ha istituito un Albo delle Risorse Umane da utilizzare nelle future selezioni dei collaboratori/consulenti/operatori economici da coinvolgere in attività lavorative, di consulenza e di servizi nell’ambito dell’attuazione delle azioni previste dal PSL “Territori della biodiversità e dei sapori”. Nelle attività assume un ruolo importante l’agente di sviluppo (o animatore territoriale) che dovrà fungere da stimolo al tessuto imprenditoriale locale per un coinvolgimento diretto nelle azioni del PSL. L’agente di sviluppo deve preferibilmente:

  1. Conoscere il territorio ed i principali protagonisti della sua economia;
  2. Avere buone capacità relazionali interpersonali;
  3. Essere dotato di mezzo proprio per gli spostamenti sul territorio.

Tale figura sarà coinvolta principalmente nelle seguenti attività:

  • supporto alle attività di informazione, sensibilizzazione, animazione e divulgazione a favore di tutti i soggetti pubblici e privati dell’area GAL, potenziali beneficiari delle azioni previste dal PSL;
  • attività di assistenza tecnica attraverso incontri personali e/o telefonici con i beneficiari a seguito della pubblicazione di bandi o con interventi a gestione GAL;
  • attività di supporto all’attuazione dei progetti avviati da beneficiari che rispondono ai bandi GAL;
  • supporto alle azioni di ricerca, sensibilizzazione e ascolto su temi specifici finalizzati alla promozione dello sviluppo del territorio rurale e delle imprese.

Per reclutare queste specifiche figure il GAL attingerà dall’Albo risorse umane (disponibile sul sito www.galaltomolise.it sezione “Lavora con noi”) sul settore di interesse E1 “Attività di informazione, sensibilizzazione ed animazione territoriale sull’area GAL per le fasi di attuazione delle azioni del PSL.”.

La fase di reclutamento avverrà dal 15 settembre prossimo, pertanto, fino a tale data, sarà possibile iscriversi per la successiva selezione.